Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

giovedì 22 febbraio 2018

Ciambelline al cacao con cuore di Nutella

ciao a tutti oggi vi propongo delle ciambelline al cacao con cuore di Nutella golosissime...e profumate all'arancia, ottime per una colazione e una merenda sana e genuina...vediamo come procedere per realizzarle

Ingredienti per 12 ciambelline con stampo per ciambella diametro 7 cm
-80 gr di farina 00
-20 gr di cacao amaro
-100 gr di fecola di patate
-100 gr di zucchero
-80 gr di burro morbido
-3 uova medie
-scorza di arancia
-estratto di vaniglia
-1 pizzico di sale
-10 gr di miele
-1/2 bustina di lievito

-200 gr circa di Nutella

Procedimento:
  1. prendo uno stampo per biscotti rotondo del diametro di 5 cm , lo sporco con della Nutella e realizzo dei dischi su un vassoio rivestito da carta forno, con queste linee guida realizzo delle ciambelle di Nutella...mettendo la nutella in una sac a poche...metto a solidificare nel congelatore
  2. setaccio le polveri, la farina, la fecola, il cacao amaro ed il lievito per dolci, mescolo il tutto con una frusta
  3. prendo una terrina e lavoro il burro a temperatura ambiente con uno sbattirore elettrico, aggiungo lo zucchero e continuo a lavorare per un paio di minuti
  4. metto il sale, la scorza di arancia, la vaniglia e il miele, lavoro il tutto facendo integrare gli aromi
  5. aggiungo le uova, una alla volta lavorando bene con lo sbattitore
  6. posso inserire le polveri setacciate in precedenza, in 3 volte mescolando con una spatola
  7. prendo gli stampi per ciambelline e li imburro con del burro fuso, metto l'impasto in una sac a poche per praticità e faccio un giro di impasto in ogni stampino...prendo le ciambelline di nutella dal congelatore e le adagio su ogni stampino esercitando una leggera pressione, a questo punto faccio un altro giro di impasto sulla nutella e livello con un cucchiaino
  8. posso infornare in forno caldo statico a 180° per 15 minuti, forno ventilato a 170°
  9. una volta sfornate le lascio freddare e le adagio capovolte su una griglia...spolverizzo con zucchero a velo e posso servire! Si conservano ben chiuse in buste per alimenti...di seguito la video ricetta............







martedì 20 febbraio 2018

Girelle Danesi

ciao a tutti oggi vi propongo delle girelle danesi con crema pasticcera e uvetta, soffici, profumate, irresistibili, da gustare in famiglia per la colazione, vediamo come realizzarle
Ingredienti: 
ingredienti per l'impasto:
-250 gr di farina 00
-250 gr di farina manitoba
-250 ml di latte
-10 gr di miele
-12 gr di lievito di birra fresco
-80 gr di zucchero
-1 uovo
-60 gr di burro morbido
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-scorza di limone
-8 gr di sale

Ingredienti per la crema pasticcera:
-250 ml di latte
-2 tuorli
-20 gr di amido di mais
-60 gr di zucchero
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia
-scorzetta di limone

-150 gr di uvetta

per lo sciroppo:
-100 ml di acqua
-50 gr di zucchero

Procedimento:

  1. sciolgo il lievito di birra fresco col miele, lo aggiungo al latte tiepido oppure a temperatura ambiente e mescolo il tutto
  2. metto le due farine in una terrina con lo zucchero, mescolo con una frusta e formo una buchetta all'interno della terrina, ci verso il latte col lievito disciolto all'interno, l'uovo, la scorza di limone e l'estratto di vaniglia
  3. mescolo il tutto partendo dal centro e aggiungo il sale, inizio ad impastare con le mani fino a compattare il panetto
  4. aggiungo il burro morbido e continuo ad impastare...trasferisco il panetto sul piano di lavoro facendo assorbire tutto il burro e aiutandomi con un po' di farina se necessario, lavoro il panetto per 10 minuti in tutte le direzioni, poi lo trasferisco in una terrina imburrata, copro con pellicola e faccio lievitare fino al raddoppio del volume, nel forno preriscaldato a 25°-28° in tal modo anticiperò i tempi di lievitazione 
  5. preparo la crema pasticcera: metto i tuorli con lo zucchero in una terrina e li lavoro con una frusta, aggiungo l'amido di mais e 2 cucchiai di latte dei totali e mescolo bene, accertandomi che non vi siano grumi
  6. metto il latte in un pentolino con la scorzetta di limone e lo trasferisco sul fuoco, quando avrà sfiorato l'ebollizione tolgo la scorza di limone e verso il composto con le uova, mescolo con una frusta fino a quando la crema non si sarà addensata...e lo farà velocemente perchè il latte è già caldo
  7. trasferisco la crema in una terrina per fermarne la cottura, aggiungo l'estratto di vaniglia e copro con pellicola a contatto fino al momento dell'utilizzo
  8. prendo l'uvetta e la metto a bagno per farla ammorbidire
  9. metto l'impasto sul piano di lavoro infarinato, che nel frattempo ha raddoppiato il proprio volume e realizzo un rettangolo di sfoglia delle dimensioni di 50x33 cm
  10. ci distribuisco la crema spalmandola su tutta la sfoglia e di seguito l'uvetta, arrotolo la sfoglia dal lato più lungo formando un cilindro di impasto e lo taglio in girelle dello spessore di 2-2,5 cm, il coltello dovrà essere affilato e lo pulito ad ogni taglio, dispongo le girelle su teglia da forno rivestita di carta forno e copro con pellicola trasparente. Le inserisco nel forno preriscaldato a 25°-28° per 30 minuti
  11. dopo il tempo di riposo posso infornare, in forno caldo statico a 180° per 15 massimo 18 minuti...forno ventilato 170°
  12. preparo lo sciroppo se vogliamo un effetto lucido: metto l'acqua con lo zucchero in un pentolino sul fuoco mescolo il tutto e faccio bollire dal momento del bollore per 7-8 minuti, in seguito spennello le girelle garantendo un effetto lucido...oppure le spolverizzo con un po' di zucchero a velo...provatele, sono buonissime!
di seguito la video ricetta











venerdì 16 febbraio 2018

Ciambella di mele e mirtilli

ciao a tutti, oggi vi propongo un dolce delizioso per la colazione e la merenda, si tratta di una ciambella con mele e mirtilli profumatissima, i miei figli sono soliti gustarla per merenda accompagnata da gelato alla crema o alla vaniglia, strepitoso!
Vediamo come procedere per realizzarla




Ingredienti:
-250 gr di farina 00
-150 gr di zucchero
-125 gr di yogurt bianco naturale
-40 gr di olio di semi
-2 uova
-2 mele
-125 gr di mirtilli
-12 gr di lievito
-la scorza di 1 limone
-1 pizzico di sale
-1 pizzico di cannella
-1 cucchiaino di estratto di vaniglia


Procedimento:
  1. sbuccio 2 mele, le privo del torsolo, 1 la taglio a dadini, mentre l'altra a fettine
  2. prendo una terrina e ci metto le uova con lo zucchero, le monto con uno sbattitore elettrico per 3-4 minuti
  3. aggiungo lo yogurt, l'olio di semi, la scorza di limone, l'estratto di vaniglia e la cannella, mescolo il tutto
  4. prendo 100 gr di mirtilli e ci metto 1 cucchiaio di farina del totale, così una volta messi nell'impasto non andranno a fondo
  5. setaccio la farina e la aggiungo al composto con le uova in 3 volte, mescolando con lo sbattitore elettrico
  6. aggiungo anche il lievito setacciandolo ed un pizzico di sale e mescolo il tutto
  7. a questo punto l'impasto è pronto, posso aggiungere le mele tagliate a dadini e di seguito i mirtilli infarinati, mescolo bene il tutto
  8. prendo una tortiera per ciambelle del diametro di 22-24 cm, imburrata ed infarinata e ci distribuisco il composto all'interno livellandolo con una spatola...sistemo le mele tagliate a fettine sulla siperficie e qualche mirtillo, metto 1 cucchiaino di zuccherosulle mele e posso infornare in forno caldo statico a 180° per 40-45 minuti, forno ventilato a 170°. A cottura ultimata lascio freddare e spolverizzo con zucchero a velo...di seguito la video ricetta!







lunedì 12 febbraio 2018

Torta tiramisù alle fragole

ciao a tutti, oggi vi propongo una torta tiramisù alle fragole con uova pastorizzate e scritta di compleanno, ottima da proporre in ogni occasione e da gustare con tranquillità per grandi e piccini, pastorizzare le uova oltre ad essere una sana abitudine, garantisce una base semifreddo ottima, con una crema soffice e vellutata, vediamo come procedere per realizzarla...
Ingredienti:
ingredienti per la bagna:
-300 gr di fragole
-80 ml di acqua
-30 gr di zucchero
-il succo di mezzo limone
-20 ml di limoncello

Ingredienti per la base semifreddo (Pat a Bombe)
-4 tuorli + 50 gr di zucchero
-50 ml di acqua + 80 gr di zucchero

-400 gr di mascarpone
-400 ml di panna vegetale già zuccherata
-400 gr di savoiardi
-circa 10 fragole per decorare

-50 gr di cioccolato fondente 

Procedimento:
  1. preparo la bagna: taglio le fragole a pezzetti e le metto in un pentolino con l'acqua il limone e lo zucchero, faccio cuocere per 10 minuti, in seguito setaccio il tutto e aggiungo il limoncello
  2. preparo la base semifreddo: metto in un pentolino l'acqua con lo zucchero e lo porto sul fuoco, dovrà raggiungere la temperatura di 121°, quando la temperatura sarà sui 100° metto i tuorli in una terrina con lo zucchero ed inizio a spumarli con uno sbattitore elettrico, nel frattempo la temperatura dello sciroppo sarà arrivata a 121°, quindi prendo lo sciroppo e lo faccio scendere a filo sui tuorli spumati lavorando con lo sbattitore elettrico fino a quando il composto non si sarà freddato, me ne assicuro toccando il contenitore
  3. a composto freddo aggiungo il mascarpone mescolando bene con lo sbattitore
  4. adesso posso aggiungere la panna vegetale a filo, piano piano sempre montando, metto la panna vegetale per la consistenza compatta, così non sarà necessario aggiungere la colla di pesce. Monto il tutto fino ad ottenere una crema soffice, vellutata, ma al tempo stesso compatta
  5. prendo un vassoio oppure un alzatina e ci dispongo un vassoio di cartone per torte del diametro di 22 centimetri, metto un anello per torte e un giro di carta forno sul bordo
  6. bagno i savoiardi nella bagna alle fragole, abbastanza velocemente, perchè voglio che rimangano croccanti e non troppo molli, li dispongo sulla base del vassoio allineati, fino a riempire tutti gli spazi vuoti
  7. copro con la crema al mascarpone livellandola e metto un altro strato di savoiardi inzuppati prima nella bagna, copro con la crema al mascarpone, livellandola bene con la spatola e lascio 3 cucchiai di crema per la stuccatura finale sui bordi della torta, metto in frigorifero per 2 ore
  8. trascorse 2 ore tolgo l'anello dalla torta e la carta forno, stucco i bordi con la crema avanzata livellandola bene, prendo la misura dei savoiardi appoggiandoli sul bordo della torta, ed eventualmente ne taglio 1 cm, in modo da avere un appoggio stabile sul vassoio
  9. sciolgo il cioccolato fondente a bagnomaria e lo lascio freddare per 10 minuti, in seguito lo inserisco in una sac a poche, prima di scrivere sulla torta, testo la fluidità del cioccolato su un foglio di carta forno, quando sono sicura di avere la consistenza giusta scrivo sulla torta
  10. taglio le fragole in due parti e le appoggio sul bordo della torta, metto un nastro decorativo con fiocco intorno alla torta e la lascio riposare in frigorifero fino al momento di servirla! E' buonissima, sia la versione con fragole che al caffè...di seguito la video ricetta....











sabato 10 febbraio 2018

Chiacchiere di Carnevale

Ciao a tutti, oggi vi propongo delle chiacchiere di carnevale, piene di bolle e croccanti, sono buonissime, una tira l'altra, tanto che in questo periodo faccio produzioni industriali per la mia famiglia, appena fatte...spariscono subito! Il segreto per delle chiacchiere bollose e croccanti è lo spessore della sfoglia, infatti dovrà essere molto sottile, quasi trasparente, potete tirarla col matterello, oppure con la nonna papera, un'altra componente che le renderà irresistibili è il tempo di riposo dell'impasto...e adesso bando alle ciance... vediamo come procedere 

Procedimento:

  1. metto la farina in una terrina con zucchero e sale e mescolo il tutto formando una buchetta al centro del contenitore
  2. metto le uova, il burro fuso a temperatura ambiente, il marsala o se preferite del rum o del vinsanto, dell'estratto di vaniglia e la scorza di limone. Inizio ad impastare il tutto, partendo dal centro...quando avrò assorbito tutta la farina, metto il panetto sul piano di lavoro e lo lavoro per 5 minuti in tutte le direzioni, lo copro con pellicola trasparente e lo lascio riposare a temperatura ambiente per 1 ora. 
  3. trascorso il tempo di riposo divido il panetto in 4 parti ed inizio a stendere ogni parte col matterello aiutandomi con un velo di farina...realizzo delle sfoglie sottili della misura di circa 33-35 cm, in seguito taglio la sfoglia in strisce della larghezza di 5 centimetri ed in seguito della lunghezza di 10-15 centimetri, ma potete scegliere voi le dimensioni delle vostre chiacchiere. Faccio due tagli su ogni rettangolo, paralleli. Le adagio sul piano di lavoro, le copro e le lascio riposare 30 minuti prima di friggerle.
  4. metto una pentola sul fuoco con abbondante olio di semi e lo porto a temperatura, la temperatura per un'ottima frittura dovrà rimanere tra i 175° e i 180°. Metto le chiacchiere nell'olio, 3 massimo 4 per volta, per gestire meglio la frittura...le faccio cuocere per 30 secondi, dovranno dorare leggermente...tolgo l'olio in eccessso e le trasferisco su un foglio di carta assorbente
  5. adesso le dispongo a strati su un vassoio e le spolverizzo con zucchero a velo...sciolgo del cioccolato fondente a bagnomaria e lo faccio colare sulle chiacchiere con una sac a poche....così avrò la versione classica e quella al cioccolato per i più golosi...sono ottime, provatele e fatemi sapere...di seguito la video ricetta....