Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

lunedì 10 aprile 2017

Colomba con ganache al cioccolato

Ciao a tutti, oggi vi propongo una colomba profumata e golosa, profumata per la pasta di arancia contenuta nell'impasto e golosa perchè ricoperta con granache al cioccolato, questa colomba è stata molto apprezzata in famiglia per la sofficità ed il sapore...vediamo come realizzarla






Procedimento:


  1. preparo la pasta di arancia: lavo bene le arance e le taglio a pezzetti, aggiungo lo zucchero e le lascio macerare 10-15 minuti, quando avranno prodotto il succo le trasferisco in un pentolino sul fuoco e le faccio cuocere per 15 minuti. Le trito con un mixer fino ad ottenere una pasta di arancia profumatissima. Copro con pellicola fino al momento dell'utilizzo
  2. preparo il lievitino: sciolgo il lievito di birra con un cucchiaino di miele, lo trasferisco in una terrina e aggiungo la farina, di seguito l'acqua a temperatura ambiente o leggermente tiepida ed impasto il tutto, copro con pellicola e metto nel forno preriscaldato a 25-28 gradi fino al raddoppio del volume
  3. metto il lievitino nel contenitore della planetaria, inserisco lo zucchero ed i tuorli, l'acqua e di seguito la farina, lavoro il tutto per 10 minuti, quando l'impasto si sarà incordato metto il burro morbido a fiocchetti, faccio andare la planetaria fino a farlo assorbire completamente all'impasto. Copro con pellicola e metto a lievitare nel forno preriscaldato fino al raddoppio
  4. a raddoppio dell'impasto avvenuto inizio ad aggiungere gli ingredienti del secondo impasto: metto i tuorli e li faccio assorbire, aggiungo lo zucchero, il miele, la vaniglia e la pasta di arancia, inizio ad integrare la farina ed il sale, lavoro il tutto per 10 minuti fino a far incordare l'impasto. A questo punto posso aggiungere il burro morbido a fiocchetti, lavoro per 10-15 minuti fino a farlo assorbire completamente. Non appena l'impasto sarà ben raffinato ed elastico avendo sviluppato la maglia glutinica, lo trasferisco sul piano di lavoro, e pratico delle pieghe a libro ungendomi le mani con del burro. Formo un panetto, lo inserisco in una terrina unta con burro coperto con pellicola trasparente e lo faccio lievitare nel forno preriscaldato a 25-28 gradi fino a farlo triplicare di volume
  5. metto l'impasto sul piano di lavoro e lo divido in due panetti uguali, li allargo e li arrotolo formando due filoncini, li dispongo nello stampo da colomba da 1 Kg uno per il verso della larghezza, formando le ali e l'altro per il verso della lunghezza, formando testa e coda
  6. metto in forno caldo statico a 170° per 35-40 minuti. Dopo 15 minuti di cottura copro la colomba con un foglio di alluminio per evitare che scurisca troppo sulla superficie. Dopo 35 minuti di cottura faccio la prova dello stecchino, se esce asciutto, tolgo la colomba, altrimenti proseguo la cottura per altri 5-10 minuti
  7. infilzo la colomba con dei ferri da maglia e la capovolgo su dei supporti, la lascio freddare per diverse ore, così si manterrà soffice più a lungo, una volta fredda preparo la ganache di copertura
  8. trito grossolanamente il cioccolato fondente e metto a scaldare la panna, facendogli sfiorare il bollore, la tolgo dal fuoco ed aggiungo il cioccolato fondente, lo lascio ammorbidire per un minuto e mescolo il tutto, faccio questa operazione fuori dal fuoco, perchè il cioccolato non vuole alte temperature per sciogliersi altrimenti cambierà sapore, diventando amaro. Aggiungo il burro per dare lucidità alla ganache
  9. ricopro la colomba con la ganache e prima che si solidifichi metto la granella di zucchero e le lamelle di mandorle, elimino eventuali sbavature di cioccolato sul cartone con uno scottex e lascio solidificare a temperatura ambiente...Buona Pasqua
di seguito la video ricetta....










Nessun commento:

Posta un commento