Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

mercoledì 13 dicembre 2017

Paris Brest

ciao a tutti, oggi vi propongo un dolce francese delizioso, il Paris Brest,  una base di pasta bignè e una farcia di crema mousseline, con crema pasticcera, pasta di croccante e burro.
Vediamo le fasi di preparazione..




Procedimento:


  1. preparo il croccante: metto le mandorle e le nocciole in una teglia da forno e le faccio tostare in forno caldo statico a 180° per 7-8 minuti, le metto in un canovaccio ancora calde e le stropiccio togliendo la pellicina che viene via spontaneamente. Prendo una padella antiaderente ci metto lo zucchero, il sale e l'acqua, porto sul fuoco e faccio sciogliere lo zucchero senza mai toccarlo, quando avrà assunto un colore ambrato ci metto la frutta secca e mescolo con un mstolo di legno...trasferisco su un foglio di carta forno e copro con altra carta forno, schiaccio con un matterello uniformando il croccante...e lo lascio freddare completamente
  2. prendo il croccante e ne tolgo 80 gr per la decorazione, il resto lo spezzo e lo metto in un mixer, trito per 10 minuti ottenendo la pasta di croccante
  3. preparo la pasta choux: metto acqua e latte in un pentolino, aggiungo sale, zucchero e burro e porto sul fuoco fino a fargli sfiorare il bollore, aggiungo la farina tutta insieme e mescolo con energia, fino a quando non si sarà formata una palla unica che si stacca dalle pareti del pentolino
  4. metto la pasta nel contenitore della platenaria ed aziono la foglia per un paio di minuti, per far intiepidiere il composto...aggiungo le uova una alla volta, ed aggiungerò il successivo quando il precedente si sarà completamente assorbito
  5. traccio su un foglio di carta forno un cerchio con un disco del diametro di 18 centimetri e giro la carta forno, lasciando la scritta sotto. ..mi farà da guida per realizzare il dolce. Metto la pasta choux in una sac a poche con un beccuccio di 1 cm e realizzo il primo cerchio, realizzo il secondo esterno al primo, ma adiacente, mentre il terzo sopra i due realizzati. Distribuisco le mandorle sul dolce ed inforno, in forno caldo statico a 180° per 40-45 minuti. A cottura ultimata spengo il forno e lo socchiudo con un mestolo, lascio il dolce all'interno per 15 minuti, poi lo lascio freddare su una griglia
  6. preparo la crema: metto i tuorli in una terrina con lo zucchero e li lavoro, aggiungo l'amido di mais e 2 cucchiai di latte dei totali, mescolo accertandomi che non vi siano grumi. Metto il latte sul fuoco e gli faccio sfiorare l'ebollizione, in seguito aggiungo il composto con le uova e mescolo fin quando la crema non si sarà addensata..e lo farà quasi subito, perchè il latte è caldo. Trasferisco la crema in una terrina per fermarne la cottura ed aggiungo l'estratto di vaniglia mescolando. Copro con pellicola trasparente a contatto e lascio freddare completamente.
  7. Metto la crema fredda nel contenitore della planetaria ed aziono la frusta lavorandola per un paio di minuti, aggiuno la pasta di croccante facendola integrare bene, ed in seguito il burro morbido, lavoro il tutto ottenendo una crema soffice e spumosa, la metto in una terrina coperta con pellicola e la lascio in frigorifero per 1 ora, il burro contenuto all'interno dovrà solidificarsi, altrimenti sarà difficile farcire il Paris Brest
  8. taglio la ciambella e metto il disco inferiore su un'alzatina, metto la crema fredda nella sac a poche con beccuccio stellato e farcisco il disco per tutta la circonferenza, in seguito realizzo delle anse in orizzontale...metto il croccante che avevo messo via sbriciolandolo sulla crema e copro con il disco di pasta choux, metto in frigorifero per 1 ora...poi spolverizzo con zucchero a velo e posso servire!! E' un dolce spettacolare...piaciuto tantissimo in famiglia...mi hanno già chiesto di fare il bis! Di seguito la video ricetta....








giovedì 7 dicembre 2017

Biscotti in pasta di mandorle

ciao a tutti, oggi vi propongo dei biscotti in pasta di mandorle deliziosi, uno tira l'altro, come quelli che solitamente si vedono nelle vetrine delle pasticcerie...immaginate la soddisfazione di poterli preparare  per queste festività e magari  regalarli ad amici e parenti, il figurone è assicurato. La preparazione è semplice, pochissimi ingredienti e breve tempo di preparazione col riposo in frigorifero!...vediamo come procedere per prepararli

Procedimento:

  1. peso gli albumi e metto la farina di mandorle con lo zucchero a velo in una terrina, mescolando con una frusta
  2. aggiungo gli albumi pesati e l'essenza di mandorla e mescolo il tutto facendo assorbire gli albumi, prendo un tarocco o una spatola e schiaccio bene il composto mescolando 
  3. a questo punto metto poco composto in una sac a poche resistente, non andranno bene quelle usa e getta perchè con la pressione esercitata realizzando il biscotto,  potrebbero rompersi. Metto un beccuccio stellato abbastanza grande e procedo realizzando i biscotti, adagio il beccuccio sulla teglia da forno rivestita da carta forno e partendo dalla circonferenza chiudo a spirale verso il centro, poi posiziono una mandorla oppure una ciliegia candita tagliata a metà al centro del biscotto...e metto in frigorifero per 1 ora
  4. trascorso il tempo di riposo spolverizzo con un lieve strato di zucchero a velo e metto in forno, caldo statico a 180° per 8- 10 minuti
  5. una volta pronti li lascio freddare completamente prima di staccarli, potrebbero rompersi...
  6. sono deliziosi da gustare con un tè, oppure da regalare...di seguito la video ricetta....








lunedì 4 dicembre 2017

Torrone morbido

ciao a tutti, oggi vi propongo il torrone morbido fatto in casa, delizioso da gustare in famiglia per le festività natalizie oppure da regalare, per questa preparazione occorrerà un termom,etro da cucina per valutare bene la temperatura degli sciroppi, ma non spaventatevi, il procedimento è semplice!
Vediamo come procedere...

Procedimento:

  1. metto la frutta secca in una teglia da forno rivestita da carta forno, potete scegliere quella che preferite e la metto in forno caldo statico a 80° fino al momento dell'utilizzo
  2. preparo gli sciroppi: metto il miele con il glucosio in un pentolino, dovrà raggiungere la temperatura di 124°.  In un altro pentolino metto l'acqua con lo zucchero, questo dovrà raggiungere la temperatura di 144°
  3. porto sul fuoco l'acqua con lo zucchero e quando avrà raggiunto la temperatura di 120°, metto sul fuoco anche il miele con il glucosio.
  4. nel frattempo metto nella planetaria gli albumi con 25 gr di zucchero ed inizio a montarli con la frusta, ci verso lo sciroppo di acqua e zucchero alla temperatura di 144° a filo continuando a montare...e di seguito lo sciroppo con miele e glucosio che nel frattempo avrà raggiunto i 124°, sempre a filo e sempre montando con la frusta; lavoro il tutto per un paio di minuti, in seguito ci verso la frutta secca tolta dal forno ancora calda e mescolo il tutto, potete aggiungere della scorza di arancia o vaniglia, oppure canditi a piacere
  5. prepario una teglia di alluminio rettangolare usa e getta con un foglio di ostia alla base e ci verso il torrone all'interno, ancora caldo, livellandolo con una spatola, copro con un altro foglio di ostia e compatto il tutto con le mani, senza lasciare spazi. A questo punto il torrone dovrà riposare per 8-10 ore
  6. trascorso il tempo di riposo aiutandomi con la lama di un coltello stacco il torrone dai bordi della teglia e lo capovolgo su un tagliere, tolgo eventuali imperfezioni dai bordi e ungo il contello con dell'olio di semi, in tal modo il torrone non si attaccherà alla lama durante il taglio
  7. taglio i pezzi di torrone della larghezza di 3 cm, ma potete decidere di tagliarli delle dimensioni che volete, anche dei piccoli torroncini e magari coprirli con del cioccolato fondente...una volta tagliati sono deliziosi da rivestire con fogli alimentari e regalati! Farete un figurone! 
Di seguito la video ricetta....








mercoledì 29 novembre 2017

Rose del deserto

Ciao a tutti , oggi vi propongo dei dolcetti buonissimi e veloci, morbidi all'interno e croccanti fuori! Sono le rose del deserto, ho proposto quelle con gocce di cioccolato e quelle con uvetta, le mie preferite...vediamo come si realizzano

Procedimento:


  1. metto le polveri tutte insieme in una terrina, la farina, la fecola, la farina di mandorle, il sale ed il lievito...e mescolo il tutto
  2. metto il burro morbido in un'altra terrina e lo lavoro a pomata con uno sbattitore elettrico, aggiungo lo zucchero e l'estratto di vaniglia, in seguito le uova, una alla volta sempre mescolando
  3. posso aggiungere le polveri fino ad integrarle tutte, l'impasto si presenterà morbido e appiccicoso...divido l'impasto a metà e metto l'uvetta in uno e le gocce di cioccolato nell'altro mescolando e facendole integrare 
  4. verso i fiocchi di mais in una pirofila e ci faccio cadere un cucchiaino di impasto...lo ricopro con i ficocchi e lo passo da una mano all'altra facendoli aderire, dispongo il dolcetto formato su una teglia da forno rivestita da carta forno e procedo fino a finire tutto l'impasto
  5. posso infornare in forno caldo statico a 160° per 15 minuti, li lascio freddare completamente nella teglia da forno e poi li spolverizzo con zucchero a velo! Di seguito la videoricetta...provateli, creano dipendenza! 






giovedì 23 novembre 2017

Torta Saint Honorè

Ciao a tutti oggi vi propongo un classico della pasticceria, la torta Saint Honorè, con crema diplomatica, crema dipolomatica al cioccolato e crema chantilly, una bagna al rum, che potete sostituire con una bagna analcolica e bignè caramellati! E' una torta strepitosa che non ha niente da invidiare alle torte di pasticceria, richiede molte preparazioni, ma con organizzazione e passione si può fare...vediamo come procedere




Procedimento: ho preparato il pan di spagna rettangolare 26x23, ed i bignè vi metto i video qui per il procedimento




  1. prendo una pasta sfoglia rettangolare e la buco bene, ci metto 2 cucchiai di zucchero semolato sulla superficie e cuocio in forno caldo statico a 200° per 12 minuti o fino a doratura.
  2. preparo la bagna: metto acqua e zucchero in un pentolino sul fuoco e porto a bollore, trasferisco in un contenitore e faccio freddare, a sciroppo freddo aggiungo il rum
  3. preparo la crema pasticcera: metto i tuorli in una terrina con lo zucchero e li lavoro, aggiungo l'amido di mais e 3 cucchiai di latte, mescolo bene accertandomi che non vi siano grumi e metto il latte sul fuoco facendogli sfiorare il bollore, aggiungo il composto con le uova e mescolo fino a quando la crema non si sarà addensata. La verso in una terrina per fermare la cottura ed aggiungo l'estratto di vaniglia
  4. tolgo 150 gr di crema pasticcera e ci aggiungo 70 gr di cioccolato fondente, mescolo bene e copro con pellicola la crema al cioccolato e la crema pasticcera fino a raffreddamento completo
  5. preparo il caramello per i bignè: metto lo zucchero e l'acqua in un pentolino sul fuoco e faccio caramellare lo zucchero senza mai mescolare, quando avrà assunto un bel colore dorato ci immergo i bignè dalla parte superiore e li adagio su un foglio di carta forno col caramello a contatto col piano di lavoro e li faccio freddare, in tal modo il caramello sarà sottile e gradevole da mangiare
  6. monto la panna per le creme diplomatiche: metto 250 gr di panna nella crema pasticcera e mescolo bene, metto 100 gr di panna nella crema al cioccolato sempre mescolando bene
  7. farcisco i bignè con la crema al cioccolato, ma se preferite potete farcirli anche con la crema diplomatica
  8. elimino la crosticina al pan di spagna e taglio due strati dello spessore di 1,5 centimetri, taglio anche la pasta sfoglia delle dimensioni del pan di spagna
  9. adagio il pan di spagna in un vassoio di portata e lo bagno con la bagna al rum, poi lo farcisco con la crema diplomatica livellandola, metto la pasta sfoglia premendola leggermente e farcisco con crema diplomatica, metto lo strato di pan di spagna bagnandolo con la bagna al rum e ricopro tutta la torta con un leggero strato di panna.
  10. posiziono i bignè sul perimetro della torta lasciando uno spazio tra l'uno e l'altro, nello spazio farò un ciuffo di panna con la sac a poche. Decoro la torta con ciuffi di panna e crema diplomatica al cioccolato alternati..e anche i bordi, ma se preferite potete mettere del pan di spgna avanzato sbriciolato, o mandorle in lamelle o granella di nocciole. 
  11. faccio riposare la torta in frigorifero perlomeno per due ore e poi posso servirla...provatela è strepitosa! Di seguito la video ricetta..................