Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

martedì 20 giugno 2017

Crepes salate al basilico, 3 idee

ciao a tutti, stamattina sono scesa nell'orto a raccogliere le verdure...e quando ho tagliato il mio basilico fresco e profumatissimo, mi è venuto in mente di poterlo utilizzare per aromatizzare l'impasto delle crepes...rendendole profumatisimme ed appetitose 


Procedimento:

  1. preparo l'impasto delle crepes: metto in una terrina la farina col sale, l'aglio tritato finemente ed il basilico, il latte e le uova, trito tutto con un frullatore ad immersione...oppure potete mettere tutto all'interno del frullatore. Copro la terrina con pellicola e preparo la farcitura
  2. taglio finemente la cipolla, il basilico e le zucchine...metto 2 cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella e aggiungo la cipolla, appena diventa traslucida metto le zucchine, il sale e il basilico, mescolo il tutto e copro con un coperchio, per far produrre l'acqua di cottura, faccio andare per 5 minuti. In seguito tolgo il coperchio e faccio cuocere per altri 5 minuti, scoperte
  3. preparo le crepes: ungo la padellina con uno scottex imbevuto di olio evo, ma se preferite potete ungerla anche con del burro, mescolo l'impasto e lo verso nella padellina, circa un ramaiolo...faccio roteare la padellina per distribuirlo bene, appena si sarà addensato giro la crepes e la faccio cuocere anche dall'altro lato
  4. posso farcire le crepes con formaggio e prosciutto, oppure con formaggio e zucchine, per rendere il formaggio filante le adagio per 1 minuto nella padellina e poi posso servirle, un'altra idea può essere formaggio fresco con pomodorini! Sono deliziose, provateleee...a presto.  


di seguito la video ricetta....






sabato 17 giugno 2017

Torta fredda allo yogurt con albicocche

ciao a tutti, oggi vi propongo una torta fredda adatta alla stagione estiva, senza cottura, con le albicocche del mio giardino..
relizzerò una purea di albicocche e un topping per ricoprire la torta, il risultato sarà una torta equilibrata come sapori e freschissima...vediamo come procedere


Procedimento:

  1. preparo la purea per la crema: metto la gelatina in acqua fredda, taglio le albicocche a pezzettini, metto un pentolino sul fuoco con dell'acqua, le albicocche tagliate e lo zucchero, faccio cuocere per 10 minuti
  2. trasferisco le albicocche cotte in una terrina e le trito con un mixer, aggiungo la gelatina ammorbidita nella purea ancora calda e la faccio sciogliere
  3. preparo la base della torta: trito i biscotti digestive in un mixer, aggiungo il burro fuso, rivesto una tortiera con cerniera apribile con carta forno alla base e sui bordi del diametro di 22 cm, ci distribuisco i biscotti tritati e li compatto col dorso di un cucchiaio, metto in frigorifero per 30 minuti
  4. preparo la crema: monto la panna con uno sbattitore elettrico, ci aggiungo lo yogurt bianco naturale e lo zucchero a velo, se utilizzate dello yogurt già zuccherato evitate lo zucchero a velo. Aggiungo l'estratto di vaniglia e mescolo il tutto, inserisco la purea di frutta con la gelatina disciolta che nel frattempo si è intiepidita e mescolo bene facendola integrare completamente
  5. prendo la tortiera dal friforifero e ci verso la crema all'interno, la livello e la sbatto delicatamente sul piano di lavoro per togliere eventuali bolle di aria, metto in frigorifero a solidificare per 4 ore o per tutta la notte
  6. preparo il toppin alla frutta da mettere sopra la torta: metto la gelatina in acqua fredda e taglio le albicocche..metto un pentolino sul fuoco con dell'acqua, le albicocche e lo zucchero, faccio cuocere per 10 minuti
  7. trasferisco le albicocche in una terrina e le trito con un mixer, aggiungo la gelatina e la faccio sciogliere
  8. prendo la torta dal frigorifero e ci verso il toppin, dovrà essere tiepido o a temperatura ambiente, rimetto in frigorifero per 1 ora
  9. la torta fredda è pronta da servire...deliziosa, fresca, adatta per ogni occasione...di seguito la video ricetta....







mercoledì 14 giugno 2017

Crostata con curd al limone e meringa italiana - Lemon Meringue Pie

ciao a tutti, oggi vi propongo una crostata deliziosa con curd al limone e meringa italiana, il curd al limone è una crema anglosassone senza latte, che loro accompagnano con ogni tipo di dessert...mentre la meringa italiana è una meringa di albumi pastorizzati con sciroppo di zucchero a 121°...vediamo come procedere per preparare questa crostata


Procedimento:


  1. preparo la frolla: metto la farina in una terrina col sale e mescolo, aggiungo il burro freddo a pezzetti e lo schiaccio con una forchetta fino ad ottenere un composto sabbioso, aggiungo l'uovo e l'estratto di vaniglia, impasto fino a compattare la frolla, la metto sul piano di lavoro senza lavorarla ulteriormente e la copro con pellicola. Metto in frigorifero a riposare per 1 ora
  2. preparo il curd al limone: grattugio la scorza di 2 limoni, solo la parte gialla, li spremo e prendo anche il succo andandolo a filtrare
  3. metto le uova e i tuorli in una terrina, aggiungo metà dello zucchero e mescolo, aggiungo l'amido di mais e continuo a mescolare accertandomi che non vi siano grumi
  4. metto un pentolino sul fuoco con il burro e lo zucchero facendolo sciogliere, aggiungo il succo e la scorza di limone e porto a sfiorare il bollore, metto il composto con le uova e mescolo fino a quando la crema non si sarà addensata, la lascio freddare in una terrina
  5. prendo la frolla dal frigorifero e la stendo dello spessore di circa mezzo centimetro, la metto in una tortiera per crostate del diametro di 24 cm imburrata e infarinata oppure rivestita di carta forno, ci distribuisco un foglio di carta forno sopra e del peso, o del riso oppure dei fagioli secchi, procedo con la cottura alla cieca in forno caldo statico a 180° per 25 minuti
  6. finita la cottura tolgo la carta forno col riso e procedo la cottura per altri 10 minuti per far asciugare bene la base...una volta tiepida, posso distribuirci la crema al limone...e metto in frigorifero
  7. preparo la meringa italiana: metto l'acqua con metà zucchero sulfuoco e porto a bollore, misuro la temperatura con un termometro da cucina, quando arriverà a 110° inizio a montare gli albumi, a metà montatura inserisco l'altra metà di zucchero piano piano continuando a montare, appena lo sciroppo di zucchero sarà arrivato a 121° lo verso negli albumi, subito la prima metà e la seconda parte a filo, sempre con la planetaria in azione, procedo fino a raffreddamento completo della meringa
  8. a questo punto posso decorare la crostata, metto la meringa in una sac a poche con beccuccio stellato e realizzo dei cerchi concentrici su tutta la crostata, ma potete fare la decorazione che preferite
  9. a questo punto prendo un cannello e fiammeggio la meringa, se non avete il cannello mettete in forno, modalità grill per 10 minuti...buon appetito! Di seguito la video ricetta.........







lunedì 12 giugno 2017

Rotolini di zucchine

ciao a tutti..visto che il mio orticello continua a produrre zucchine a volontà, vi propongo un'altra ricetta semplicissima con le zucchine, messe in forno senza cottura, con solo 3 ingredienti...procediamo 

Procedimento:

  1. prendo le zucchine, le privo delle estremità e le taglio a fettine sottili con un pelapatate oppure con una mandolina, dovranno risultare flessibili
  2. taglio anche il formaggio a fette e il prosciutto cotto, della larghezza più o meno delle zucchine
  3. ungo con olio evo una teglia da muffins ed inizio a disporci le fettine all'interno, in seguito una fettina di prosciutto, ancora fettine di zucchine, una fettina di formaggio, ancora fettine di zucchine...e finisco al centro con formaggio e prosciutto arrotolati insieme
  4. metto del sale, del pepe e un filo di olio evo sui rotolini e posso infornare, in forno caldo statico a 200° per 20 minuti
  5. i rotolini sono pronti da gustare, buonissimi e semplici da fare...videoricetta







giovedì 8 giugno 2017

Crostata con crema frangipane e pere

Ciao a tutti, oggi vi propongo una crostata di origine francese, la crostata con crema frangipane e pere, un dolce delizioso che vi incaterà sia dalla bellezza esteriore che dalla bontà. Per questo dolce vengono usate anche pere sciroppate, ma io ho optato per quelle fresche, mature, risulteranno meno dolci e più gradevoli al palato.
Vediamo come procedere per realizzarlo



Procedimento:

  1. preparo la frolla: metto la farina in una terrina con il sale e la scorza di limone, mescolo il tutto e aggiungo il burro freddo a pezzetti..schiaccio il burro con una forchetta facendolo integrare alla farina, ottenendo un composto sabbioso...aggiungo un uovo ed un tuorlo ed impasto fino ad ottenere un composto compatto, copro con pellicola e metto in frigorifero per 40 minuti 1 ora
  2. preparo la crema frangipane: metto il burro morbidissimo in una terrina e lo lavoro, ci aggiungo lo zucchero a velo e continuo a lavorare, montandolo...metto la farina di mandorle, l'estratto di vaniglia, 1 uovo, l'amido di mais, che servirà per addensare la crema durante la cottura ed il rum..mescolo bene tutti gli ingredienti ottenendo una bella crema
  3. preparo le pere: le sbuccio e le divido in due parti, tolgo il filamento legnoso interno ed i semi, le metto in un contenitore con del succo di limone, così non diventeranno nere
  4. prendo la frolla dal frigorifero e la stendo dello spessore di circa 5mm la arrotolo nel matterello e la dispongo in una tortiera per crostate imburrata ed infarinata, la buco con una forchetta e ci distribuisco la crema frangipane livellandola
  5. taglio le pere a strisce tenendo il coltello leggermente obliquo, le adagio su una spatola e le dispongo sulla crostata, con la parte più piccola rivolta verso il centro, una volta disposte tutte, ci passo con una forchetta sopra facendole scorrere verso l'interno, ed essendo tagliate si sposteranno facilmente
  6. posso infornare, in forno caldo statico a 180° per 40 minuti o fino a quando non sarà ben dorata
  7. una volta completamente fredda la spolverizzo con zucchero a velo e lamelle di mandorle anche tostate...provatela è deliziosa!
di seguito la video ricetta...