Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

lunedì 18 settembre 2017

Crostata frangipane con fichi

ciao a tutti, oggi avendo dei fichi a disposizione, mi è venuto in mente di proporvi una crostata frangipane con fichi, ho aggiunto anche delle mandorle a lamelle sulla superficie per contrastare la morbidezza della crema frangipane! Una crostata da leccarsi i baffi...vediamo di seguito come realizzarla

Procedimento:


  1. preparo la pasta frolla: metto la farina in una terrina con lo zucchero, il sale e la scorza di limone, mescolo il tutto ed aggiungo il burro freddo a pezzetti. Schiaccio il burro con una forchetta facendolo integrare alla farina, dovrò ottenere un composto sabbioso. Aggiungo l'uovo ed impasto fino a compattare la frolla, la copro con pellicola senza lavorarla ulteriormente e la metto in frigoriferio per 30 minuti
  2. trascorso il tempo necessario stendo la frolla dello spessore di circa mezzo centimetro, imburro una tortiera per crostate quadrata del lato di 22, ma potete usare anche una tortiera rotonda del diametro 24-25 cm. Dispongo la frolla sulla tortiera e la sistemo con le mani togliendo gli eccessi di impasto e bucando il fondo con i rebbi di una forchetta
  3. preparo la crema frangipane: metto il burro morbido in una terrina e lo lavoro con lo sbattitore elettrico, aggiungo lo zucchero a velo e continuo a montare il composto, metto le uova, una alla volta e di seguito l'amido di mais, la vaniglia ed il rum. Per finire la farina di manorle facendola integrare bene con una spatola
  4. distribuisco la crema frangipane nella tortiera livellandola con una spatola e taglio i fichi ben lavati in 4 parti, li dispongo sulla crostata a piacere e cospargo il dolce con mandorle a lamelle
  5. metto in forno caldo statico a 180° per 35-40 minuti o fino a doratura...dopo la cottura lascio freddare completamente e trasferisco il dolce sul vassoio di portata...buon appetito!
di seguito la video ricetta....







mercoledì 13 settembre 2017

Torta cioccolato e pere con farina di mandorle

Ciao a tutti, oggi vi propongo un dolce golosissimo per gli amanti del cioccolato, una torta con cioccolato e pere con farina di mandorle, quindi anche gluten free...vediamo come procedere

Procedimento:


  1. metto il cioccolato con il burro in un pentolino e lo faccio sciogliere a bagnomaria, in seguito lo lascio intiepidire in una terrina
  2. separo i tuorli dagli albumi, gli albumi li inserisco in un contenitore capiente per montrarli con lo zucchero successivamente
  3. prendo il cioccolato e ci aggiungo i tuorli, uno alla volta mescolando, metto il sale, l'aroma di mandorla ed il cacao, accertatevi che sia gluten free se volete una torta senza glutine. Aggiungo la farina di mandorle e mescolo il tutto
  4. prendo gli albumi e li monto con uno sbattitore elettrico, aggiungendo lo zucchero in tre volte, gli albumi dovranno essere a temperatura ambiente per montare alla perfezione
  5. aggiungo gli albumi montati nel composto al cioccolato in 3-4 volte, mescolando con una spatola delicatamente dal basso verso l'alto
  6. imburro una tortiera con cerniera apribile e la rivesto con carta forno, ci verso il composto all'interno e muovo la tortiera per livellarlo
  7. prendo 2 pere, più o meno della stessa grandezza, le sbuccio, le privo del torsolo e della parte legnosa interna e le taglio a fettine dello spessore inferiore ad un cm. Con ogni pera ho ricavato 15-16 spicchi
  8. dispongo gli spicchi sulla torta per tutta la circonferenza in seguito ci distribuisco le mandorle in lamelle
  9. inforno in forno già caldo statico a 180° per 35-40 minuti, non oltre, in seguito la faccio freddare completamente prima di sformarla. La torta è delicata, lasciatela sul vassoio di cottura oppure fatela scivolare delicatamente su un vassoio 
  10. spolverizzo con zucchero a velo e posso servire, riposata per alcune ore sarà ancora più buona
di seguito la video ricetta....








martedì 5 settembre 2017

Baguette fatte in casa

ciao a tutti, oggi vi propongo le baguette fatte in casa, semplicemente ottime, fragranti, spariscono in un attimo, oggi ve le propongo in versione mediamente veloce e semplificata...vediamo come procedere

Procedimento:


  1. scioglo il lievito fresco nell'acqua leggermente tiepida o a temperatura ambiente
  2. metto la farina in una terrina con il sale e mescolo bene formando un buchetta al centro della farina, ci verso l'acqua con il lievito disciolto e mescolo con un mestolo, otterrò un impasto morbido ed appiccicoso. Lo copro con pellicola e lo faccio riposare a temperatura ambiente, oppure nel forno spento con la luce accesa, ma se vogliamo accellerare i tempi di lievitazione, preriscaldiamo il forno a 25-28° e inseriamo l'impasto all'interno a lievitare, il nostro forno sarà una camera di lievitazione perfetta.
  3. l'impasto ha lievitato, lo metto sul piano di lavoro infarinato e formo un giro di pieghe di rinforzo, formo di nuovo un panetto e faccio lievitare dai 45 minuti ad 1 ora 
  4. a lievitazione completata trasferisco il panetto sul piano di lavoro infarinato e lo divido in 3 parti, a me son venuti tre paneti di 285 gr, allargo i panetti dandogli una forma rettangolare e faccio un giro di pieghe, li lascio riposare coperti con pellicola per 30 minuti
  5. adesso posso realizzare le baguette, allargo il panetto realizzando un rettangolo e lo arrotolo realizzando un filone, premo con il palmo della mano sul bordo di impasto, premo bene, affinchè la baguette non si apra perdendo la forma durante la cottura...fatto ciò l'arrotolo facendola scorrere tra le mani
  6. infarino un canovaccio e ci dispongo le baguette realizzate, sollevo il canovaccio tra una baguette e l'altra a fisarmonica, distanziandole. Copro e faccio riposare per 30 minuti
  7. dopo 20 minuti posso accendere il forno a 250°, mettendo una teglia con acqua sul fondo, in tal modo si formerà il vapore necessario per la cottura ottimale delle baguette. 
  8. trasferisco le baguette sulla teglia da forno, aiutandomi con un cartoncino rettangolare e facendole scorrere su du esso per non rovinare la lievitazione, successivamente facendole scorrere sulla teglia
  9. inforno nel secondo livello del forno, partendo dal basso e facio cuocere per 10 minuti
  10. apro il forno e trasferisco la teglia sul terzo livello dal basso, in tal modo le baguette doreranno alla perfezione, in totale le farò cuocere 25 minuti, sono spettacolari...da provare! Di seguito la videoricetta.....







sabato 26 agosto 2017

Focaccia ripiena soffice

Ciao a tutti oggi vi propongo una focaccia ripiena soffice che adoriamo in famiglia, una volta preparata finisce in un batter d'occhio. Io la trovo particolarmente adatta anche per le feste di compleanno tagliata a pezzetti, un finger food amato da grandi e piccini, vediamo come prepararla....

Procedimento:


  1. sciolgo il lievito di birra con un cucchiaino di miele, in alternativa va bene anche un cucchiaino di zucchero (serve per nutrire il lievito) 
  2. prendo una terrina con la farina e ci aggiungo il sale, mescolo bene il tutto e formo una buchetta all'interno della farina, ci verso l'acqua a temperatura ambiente o leggermente tiepida e di seguito il lievito disciolto, impasto il tutto con un mestolo, andando ad ottenere un impasto morbido e appiccicoso, lo lascio direttamente nel contenitore dove ho impastato e copro con pellicola trasparente fino al raddoppio del volume. Nel forno spento con la luce accesa, oppure nel forno preriscaldato a 25-28° per facilitare ed anticipare la lievitazione
  3. a lievitazione avvenuta trasferisco l'impasto sul piano di lavoro infarinato e formo un panetto,, che dividerò in 2 parti uguali
  4. stendo un panetto con matterello, sempre aiutandomi con della farina. Realizzo una sfoglia rettangolare
  5. prendo una teglia da forno delle dimensioni di 32x37 rivestita da carta forno, la ungo con olio evo e ci distribuisco la sfoglia, sistemandola con le mani
  6. metto il formaggio ed il prosciutto cotto, tenendomi ad un centimetro dal bordo
  7. stendo anche l'altro panetto, realizzando una sfoglia rettangolare e l'adagio sulla teglia, faccio combaciare la sfoglia superiore con quella inferiore, premendo con le dita e sigillando i bordi. Buco la focaccia con i rebbi di una forchetta e copro con pellicola trasparente, dovrà lievitare per 30-40 minuti
  8. a riposo avvenuto ungo la focaccia con olio evo e vado a salare la superficie, a questo punto posso infornare, forno caldo statico a 250° per 15 minuti o fino a doratura
  9. La focaccia è pronta, la ungo con olio evo sulla superficie ed è pronta da servire...di seguito la video ricetta!







lunedì 21 agosto 2017

Danubio dolce

ciao a tutti oggi vi propongo un'altra ricetta per una colazione estiva in famiglia, il danubio dolce, soffice e profumato, delizioso semplice, fantastico farcito con marmellate, confetture o creme, io lo farcirò con Nutella, per compiacere i golosoni dei miei figli...vediamo come procedere
Procedimento:


  1. sciolgo il lievito di birra con il miele, metto la farina in una terrina con il sale e lo zucchero, mescolo il tutto formando una buchetta al centro della farina. Ci verso il latte, il lievito disciolto, la scorza di limone, l'estratto di vaniglia e l'uovo, mescolo bene il tutto fino a far compattare il composto, a questo punto aggiungo il burro morbido e continuo ad impastare fino a farlo integrare
  2. verso il composto sul piano di lavoro infarinato, sarà morbido e appiccicoso, lo lavoro brevemente, giusto il tempo di realizzare un panetto che dispongo in una terrina imburrata. Copro con pellicola e faccio lievitare fino al raddoppio del volume
  3. a volume raddoppiato dispongo l'impasto sul piano di lavoro infarinato, realizzo un panetto rotondo e lo divido in 4 parti uguali con un tarocco, in seguito dividerò ogni parte in tre spicchi, ottenendo 12 pezzi
  4. Da ogni pezzo ricavo una pallina, che posso lasciare naturale oppure farcire con marmellate o creme, io metterò della nutella, su indicazione dei miei figli golosi
  5. schiaccio le palline con le mani ricavando dei dischi, metto un cucchiaino di nutella al centro e chiudo a fagottino, lasciando l'apertura nella parte sottostante 
  6. prendo una tortiera oppure una teglia da forno, in questo caso ho preferito una teglia rettangolare di 22x26 cm, ci distribuisco le palline all'interno, copro con pellicola e faccio lievitare per 45-60 minuti
  7. a questo punto per rendere il danubio più dorato lo spennello con un tuorlo ed un cucchiaio di latte ed inforno, in forno caldo statico a 180° per 15 minuti o fino a doratura
  8. il danubio è pronto, lo lascio freddare e spolverizzo con zucchero a velo! Di seguito la video ricetta