Informazioni personali

La mia foto
Cucino, dunque sono! Ciao a tutti, mi chiamo Carla ed ho molte passioni, una tra queste è cucinare, adoro sperimentare nuove ricette e migliorarmi giorno dopo giorno. Anche la ricetta più semplice, senza lo spirito giusto puo' diventare complicata; per trovarlo basta avere un po' di pazienza e la voglia di imparare.

lunedì 14 agosto 2017

Torta di susine

ciao a tutti, oggi vi propongo una torta di susine, basteranno solo 3 susine per avere una torta soffice, profumata, deliziosa al palato, da gustare in questo periodo di vacanza la mattina per la colazione in famiglia o per la merenda...è davvero semplicissima da fare, vediamo come procedere


Procedimento:



  1. lavo 3 susine, una la taglio a pezzetti molto piccoli, mentre le altre 2 a fettine 
  2. preparo l'impasto della torta: metto le uova in una terrina con lo zucchero e lavoro il tutto con uno sbattitore elettrico per 5 minuti, appena il composto risulterà soffice e biancastro aggiungo, un pizzico di sale, la scorza di limone, la vaniglia, il burro fuso a temperatura ambiente ed il latte...mescolo il tutto e aggiungo la farina a cucchiaiate, fino ad inserirla tutta, infine metto il lievito per dolci sempre mescolando e di seguito la susina tagliata a pezzetti piccoli
  3. imburro ed infarino una tortiera del diametro di 24 cm, metto anche un foglio di carta forno alla base della tortiera e ci verso il composto della torta, in seguito lo decoro con le fettine di susine, potete metterle come più vi piace...io le ho messe concentriche
  4. posso infornare, forno caldo statico a 180° per 45-50 minuti, faccio la prova dello stecchino prima di estrarre la torta dal forno...se dovesse risultare umido, continuo la cottura per altri 5-10 minuti
  5. la torta è pronta, lascio freddare e la dispongo su un piatto di portata, spèolverizzo con zucchero a velo vanigliato ed è pronta per la prima colazione! Di seguito la video ricetta....








martedì 8 agosto 2017

Cheesecake giapponese

ciao a tutti, oggi vi propongo un dolce che volevo fare da molto tempo...la cheesecake giapponese, dalla consistenza morbida e allo stesso tempo cremosa che si scioglie in bocca, un dolce da provare, vediamo come si prepara

Procedimento:


  1. per prima cosa separo i tuorli dagli albumi
  2. prendo un pentolino e ci metto il formaggio fresco spalmabile, il burro e il latte, porto il tutto sul fuoco dolce e li faccio sciogliere completamente ottenendo un composto fluido
  3. verso il tutto in una terrina, ci aggiungo il sale, i tuorli, la vaniglia ed il succo di limone, mescolo con una frusta
  4. aggiungo la farina e l'amido setacciandoli e mescolo senza prestare particolare attenzione, basta che non ci siano grumi al composto
  5. monto gli albumi, ci verso lo zucchero in 3 volte, dovranno essere compatti e lucidi, se alzo le fruste si dovrà formare un becco
  6. metto metà degli albumi montati al composto con le uova mescolando dal basso verso l'alto, in seguito verso il composto nella terrina degli albumi sempre mescolando dal basso verso l'alto
  7. imburro una tortiera diametro cm 20 e la rivesto con carta forno alla base e sui bordi, la carta forno dovrà superare il bordo della tortiera perlomeno di 3 cm, perchè la cheesecake gonfierà durante la cottura, per poi abbassarsi nuovamente
  8. metto una tortiera ampia oppure una teglia all'interno del forno già caldo a 160°e ci dispongo la cheesecake al centro, metto dell'acqua calda nella tortiera più ampia, circa 2 cm di acqua dalla base della tortiera, e faccio cuocere per 1 ora e 10 minuti
  9. trascorso il tempo di cottura, spengo il forno, lo apro e lascio il dolce per 15 minuti all'interno, in seguito lo tolgo dal bagnomaria ed elimino la carta forno, spolverizzo con zucchero a velo e lascio riposare per 4 ore in frigorifero, così sarà ancora più buona! Di seguito la video ricetta....







mercoledì 2 agosto 2017

Crostata con crema pasticcera e mele

ciao a tutti, oggi vi propongo una crostata classica con crema pasticcera e mele, buona e semplice da fare, deliziosa da mangiare fredda, vediamo come procedere...




Procedimento:

  1. preparo la frolla: metto la farina in una terrina con il sale, lo zucchero e la scorza di limone, mescolo velocemente ed aggiungo il burro freddo tagliato a pezzetti, lo schiaccio con una forchetta facendolo integrare bene al resto degli ingredienti, andando ad ottenere un composto sabbioso, a questo punto aggiungo l'uovo ed impasto fino a compattare il tutto, non lavoro eccessivamente l'impasto, quando si sarà compattato lo avvolgo nella pellicola e lo trasferisco nel frigorifero a riposare per 1 ora
  2. preparo la crema paticcera: metto i tuorli in una terrina con lo zucchero e li lavoro con una frusta, aggiungo l'amido di mais e 2 cucchiai di latte del totale, mescolo accertandomi che non vi siano grumi e porto il latte il latte in un pentolino sul fuoco, lo aromatizzo con una scorzetta di limone e gli faccio sfiorare l'ebollizione. A questo punto ci verso il composto con le uova e mescolo fino a far addensare la crema, si addenserà quasi subito, visto che il latte è già caldo. Trasferisco la crema in una terrina di vetro, aggiungo l'estratto di vaniglia e copro con pellicola a contatto fino al momento dell'utilizzo
  3. prendo la frolla dal frigorifero, la massaggio per renderla più elastica e..aiutandomi con della farina e un matterello, realizzo un disco spesso mezzo centimetro, imburro ed infarino una tortiera per crostate del diametro di 24 centimetri e ci trasferisco la sfoglia di frolla all'interno, la sistemo e la buco con i rebbi di una forchetta
  4. distribuisco la crema nella tortiera e taglio le mele a fettine sottili, in seguito le dispongo sulla crema, metto zucchero di canna e cannella, ma potete mettere anche dello zucchero semolato e posso infornare, in forno caldo statico a 180° per 45-50 minuti
  5. sforno la crostata e la lascio freddare completamente...la dispongo su un piatto di portata e posso servire...di seguito la video ricetta






martedì 25 luglio 2017

Friggitelli ripieni

ciao a tutti, oggi vi propongo dei friggitelli ripieni con macinato di vitellone e cotti nel passato di pomodoro, sono solita aggiungere dell'acqua per la cottura in modo da ottenere un bel sughetto di cottura da assaporare facendo scarpetta nel piatto...vediamo come procedere a realizzare questo piatto semplice, ma gustoso!

Procedimento:


  1. svuoto i friggitelli dei semi interni, li lavo bene sotto l'acqua corrente in modo da eliminare tutti i semini interni rimasti
  2. preparo il ripieno: metto l'uovo in una terrina, aggiungo sale, pepe, basilico, aglio e mescolo il tutto con una forchetta, aggiungo il macinato, il pan grattato ed il formaggio, mescolo bene il tutto, facendo integrare gli ingredienti
  3. posso farcire i friggitelli con il composto preparato e metto una padella sul fuoco con olio evo e uno spicchio d'aglio, ci metto i friggitelli farciti, in seguito l'acqua ed il passato di pomodoro, sale, pepe e basilico. Faccio cuocere per 20-25 minuti mescolando
  4. una volta pronti metto del sughetto di cottura nel piatto, i friggitelli, del basilico fresco come decorazione, del pane toscano per fare la scarpetta ed un filo di olio biologico di mia produzione...una bontà...provateli e fatemi sapere....a presto!
di seguito la video ricetta....






giovedì 20 luglio 2017

Pizzelle fritte

ciao a tutti, oggi vi propongo delle pizzelle fritte, sono ottime da gustare sempre e piacciono a tutti, grandi e piccini...vediamo come procedere per realizzarle...

Procedimento:


  1. sciolgo il lievito di birra fresco nell'acqua, prendendone due cucchiai dai totali, metto la farina in una terrina con il sale, mescolo bene e formo una buchetta, ci verso l'acqua e di seguito il lievito, mescolo bene il tutto, lo metto sul piano di lavoro e lavoro bene l'impasto in tutte le direzioni per 10-15 minuti. Formo una palla aiutandomi con un velo di farina se necessario, la metto in una terrina coperta con pellicola trasparente e faccio lievitare perlomeno per 3 ore
  2. trascorso il tempo necessario trasferisco l'impasto sul piano di lavoro e formo delle palline di circa 50 gr ciascuno, le metto sul piano di lavoro infarinato, le copro e le lascio lievitare fino al raddoppio del volume
  3. preparo il condimento: metto l'olio extravergine di oliva in padella con l'aglio, aggiungo il pomodoro, il sale e l'origano, faccio cuocere 10 minuti, a cottura ultimata aggiungo del basilico fresco tagliato grossolanamente
  4. prendo le palline le schiaccio bene realizzando dei dischi, le buco con una forchetta al centro, metto un'ampia padella sul fuoco con abbondante olio di semi e quando l'olio sarà a temperatura inizio a friggere immergendo le pizzelle, durante la frittura le schiaccio al centro con una pinza per frittura oppure con una forchetta, affinchè si formi la conca per raccogliere il pomodoro, una volta fritte le metto su carta assorbente
  5. su ogni pizzella metto un cucchiaino di pomodoro preparato, del grana padano e una foglia di basilico...sono ottime!! Buon appetito..
di seguito la video ricetta....